Passo

Passo (Paxi)

Informazioni Generali

Passo, “l’isola di pizzo”, con numerose piccole spiagge ricoperte di sassi e le acque profonde di colore turchese-blu, forse non possiede la stessa fama che hanno le altre isole ioniche, ma sicuramente detiene il titolo di “luogo meraviglioso”, dove il tempo sembra essersi fermato e dove la bellezza naturale, illimitata e affascinante, riesce a compensare la mancanza di alloggi di lusso, di vita cosmopolita e di un fasto eccessivo. Grande solo pochi chilometri quadrati, l’isola di Passo, principalmente uno spazioso oliveto, comprende molti monumenti naturali, assolutamenti unici, in grado di sorprendere piacevolmente i turisti per la loro eleganza ed eccezionale bellezza. Per essere più precisi, l’eleganza di questo luogo è confermata dalla costa occidentale dell’isola, per la maggior parte rocciosa e quasi inaccessibile, con numerose grotte, scogliere, archi naturali e molte altre formazioni rocciose. D’altra parte, nello spostarsi verso la costa orientale è possibile osservare il paesaggio marino temperato, formato da numerose baie e insenature naturali. La nascita di Passo è legata alla mitologia greca. Secondo la leggenda, il dio Poseidone tagliò un pezzo di terra dalla parte meridionale di Corfù con il suo tridente per creare una nuova isola che potesse ospitare il suo amore per Amfitrite. Egli perse il suo tridente e da allora questo oggetto divenne il simbolo dell’isola. L’isola di Passo possiede pochi villaggi che circondano la capitale Gaios, la quale è anche il centro turistico ed economico dell’isola. Prenota adesso i biglietti del traghetto e preparati a vivere una vacanza che ti lascerà immagini e ricordi indelebili.


Il porto di Passo

Oltre ad essere la capitale dell’isola, Gaios è anche il suo porto principale. Il panorama che il turista vedrà, mentre il traghetto si avvicinerà al porto, è unico ed egli verrà accolto da due isolotti, i cosiddetti “guardiani” del porto, Ai Nikolas e Panagia, che formano un fiordo naturale e che sono situati all’ingresso della baia. Passo è facilmente raggiungibile tramite traghetti in partenza da Igoumenitsa, ma anche da altri porti nelle vicinanze, soprattutto durante la stagione estiva. I biglietti del traghetto possono essere prenotati anche online collegandoti al sito aktoploika.gr per un viaggio più sereno e privo di preoccupazioni.

Collegamenti con gli altri porti

Durante la stagione estiva, da Passo sono previsti collegamenti costieri anche con Corfù, partenze giornaliere dalla città di Parga al villaggio di Sivota e vengono effettuate piccole crociere in tutta l’isola.

Biglietti del traghetto

Adesso è possibile prenotare online i biglietti del traghetto per Passo collegandoti al sito Aktoploika.gr. Se hai in programma di partire a Luglio e Agosto, è meglio prenotare con alcuni giorni o settimane di anticipo per evitare imprevisti. Inoltre, i biglietti di andata e ritorno prevedono uno sconto considerevole.


Trasporto

In un’isola così piccola, con un’attività turistica limitata ed esigenze molto ristrette, il trasporto non potrebbe essere più semplice e piacevole di quello che è. Oltre agli autobus locali, con i loro collegamenti giornalieri tra i villaggi, è possibile trovare anche molte piccole imbarcazioni con le quali potrai raggiungere le coste inaccessibili e gli isolotti che circondano Passo. Se preferisci un mezzo di trasporto più semplice, allora potrai noleggiare una macchina o uno scooter, o perfino una bicicletta se preferisci un mezzo di trasporto più romantico.

Passo: un merletto in un blu infinito!

Secondo l’antico geografo greco Strabone, il nome dell’isola di Passo deriva dalla parola fenicia “pax” che significa “trapezio”, per via della forma che l’isola ha se la si guarda dall’alto.


Passo può essere considerata essa stessa un “eccezionale luogo di interesse ionico”, con le sue coste merlettate e la straordinaria formazione geologica principalmente sul versante occidentale. Molte delle spiagge dell’isola sono coperte da sassi e rocce e si estendono lungo tutta la costiera, ma sono prive di qualsiasi attrezzattura quindi, quando deciderai di andarci, assicurati di avere con te tutto il necessario. Le più conosciute sono Gianna, Monodendri, Levrechio, Soulanena, Mpalos, Marmari, Kipiadi, Agia Marina, la splendida Mongonissi, Alati, Kamini, Kaki Lagkada, la meravigliosa Kloni Gouli, Glyfada, Galazio, Avlaki, Harami, Kanoni e Arkoudaki. È possibile accedere alla maggior parte di queste spiagge dal mare, quindi dovrai noleggiare una barca per arrivarci, o tramite dei sentieri stretti che attraversano le coste scoscese.


Due luoghi di interesse che vale la pena visitare sono il Castello di San Nicola (Ai Nikolas) e il Monastero della Vergine Maria (Panagia), situati nelle omonime isole nel porto di Gaios e che sono raggiungibili con delle piccole barche. È possibile anche visitare il Museo di Paxos, con numerose mostre folkloristiche presso il villaggio di Gaios, la chiesa paleocristiana di Agia Marina presso il porto di Ozias e la chiesa dei Santi Apostoli (Agioi Apostoloi) nel villaggio di Magazia. Se deciderai di esplorare l’isola attraverso i suoi piccoli sentieri, non dimenticare due percorsi splendidi e semplici da percorrere: il percorso “Manesatika – Ypapanti” sul versante settentrionale, e quello “Mousmouli – Porto Ozia”. I “sepolcri” emozionanti sul versante occidentale, con più di quaranta grotte costiere che formano archi naturali e labirinti sotterranei, ti lasceranno senza parole per la loro eleganza e la loro bellezza misteriosa.


Nel concludere, sarebbe una grave mancanza se dimenticassimo di accennare ad Antipasso, un’isoletta a pochi minuti di distanza da Passo, dove si trovano due delle più belle spiagge delle isole Ionie, Vrika e Voutoumi. Le colorate acque turchesi, che si contrappongono alla sabbia bianca e che sono circondate da un paesaggio verde scuro, contribuiscono a creare un panorama eccezionale anche per i visitatori più esigenti e rigorosi. L’isola di Antipasso ha solo due taverne, una vicino alla spiaggia e l’altra, che offre una straordinaria veduta panoramica, sulla cima della collina. È possibile raggiungere l’sola di Antipasso noleggiando una barca al porto di Gaios.

Il 2004 è stato un anno storico poichè Passo è stata nominata “Villaggio Culturale dell’Europa del 2004”, un titolo che è stato accompagnato da numerosi eventi culturali e conferenze mondiali e che l’ha resa famosa in tutto il mondo.


Anche se l’isola di Passo non è la destinazione principale della tua vacanza in Grecia, se ti trovi nelle vicinanze non esitare, ricorda che questa “perla” del mar Ionio merita una visita di 1-2 giorni e che potrà offrirti ricordi indelebili e un panorama che sembra uscito da una fiaba.


Buone vacanze nella splendida Passo!!!


Biglietti dei Traghetti e offerte per Passo

Cercate tutti gli itinerari dei traghetti e biglietti economici per Passo sul sito Aktoploika.gr. Online biglietti dei traghetti  ai prezzi migliori, ricerca per offerte speciali, per il viaggio dal Corfu a Passo e altri itinerari e approfittate dai prezzi particolarmente scontati. Sul nostro sito troverete tutti i traghetti per Passo, come pure i traghetti veloci. Economici biglietti dei traghetti per Passo.

Biglietti di Traghetto Grecia | Cicladi | Sporadi | Dodecaneso | Creta | Ionie| Nord Egeo | Italia - Grecia | Agenzie di Traghetto | Orari di Traghetti | Chi siamo | Risorse Utili | Contatto

Aktoploika.gr © 2009 - 2017 - All Rights Reserved

Grecia, Isole Greche & Italia